Premio d'arte Caterina Sforza - Comune di Bagnara di Romagna

Skip to main content
 
 
Sei in: Home - Città e territorio - Eventi e Manife... - Calendario Eventi - Premio d'arte Caterina Sforza  

Premio d'arte Caterina Sforza

IMG-20210908-WA0000

Bagnara di Romagna, 15 settembre 2021

 

Dal 25 settembre 3 ottobre e dal 12 al 28 novembre, nello splendido scenario della  Rocca Sforzesca di Bagnara di Romagna, due eventi espositivi declinati al femminile in cui la volontà di affermazione delle donne in tutti gli ambiti del sociale, a partire dall'arte, incrocia la volontà di riaffermare con forza il loro diritto alla pari dignità contro ogni forma di discriminazione e di violenza di genere

 

PREMIO D'ARTE CATERINA SFORZA 2020/2021 

II EDIZIONE LOGOS/CITTÀ BAGNARA DI ROMAGNA

 

Mostra concorso

25 Settembre/3 Ottobre 2021

Vernissage, 25 Settembre

ore 17,00

 

Rocca Sforzesca

Sala consiliare

Bagnara di Romagna

***

Premiazione

Mostra Premio d'Arte Caterina Sforza 2020/2021

12/28 Novembre 2021

Inaugurazione, 12 Novembre

ore 17,00

Rocca Sforzesca

Sala consiliare 

BAGNARA DI ROMAGNA

A cura di Marilena Spataro e Alberto Gross

 

L'arte non si arrende. Tantomeno quando è Donna. Anche in questa seconda edizione, il Premio d'arte Caterina Sforza, vede le artiste tenere la scena. Con la tenacia, il coraggio e la volitivita' che contraddistinguono il gentil sesso, queste moderne "Caterina Sforza", nonostante le gravi problematiche ancora legate alla pandemia, esporranno i loro lavori. Diciassette opere, tra pittura, incisione, scultura, che parlano il linguaggio dell'armonia, della bellezza e oggi più che mai della speranza, in un messaggio che afferma con determinazione quei valori universali insiti nel femminile, di non violenza, pace e solidarietà.   

 

Saranno i suggestivi spazi della Rocca Sforzesca di Bagnara di Romagna, dove a distanza di secoli ancora risuona la leggenda di Caterina Sforza, ad ospitare quest'anno la seconda edizione della Mostra concorso e Premio d'arte Caterina Sforza LOGOS.

Il concorso nelle intenzioni dei curatori, Marilena Spataro e Alberto Gross, si interroga sulla natura e sull'identità dell'arte al femminile, cercando un "carattere", un fil rouge che - pure nelle naturali discrasie e disparità - leghi tra loro le varie manifestazioni della contemporaneità, scaturite da un medesimo incedere sospeso tra leggerezza e comprensione. 

Il Premio d'Arte Caterina Sforza 2020/2021, che inaugurerà, il prossimo 25 settembre, alle ore 17,00, è un omaggio a Caterina Sforza, signora di Imola e contessa di Forlì, emblema di ingegno, coraggio e risolutezza, sicuramente importante esempio di femminilità. 

A seguito della mostra concorso, una giuria preposta (costituita da artisti, esperti e critici d'arte) selezionerà due pittrici ed una scultrice che saranno premiate ufficialmente il giorno dell'inaugurazione della Mostra Premio, sabato 12 novembre, alle 17,00 dal sindaco di Bagnara di Romagna, Riccardo Francone e dall'assessore alle Pari Opportunità, Carla Arniani.

La Mostra Premio si terrà dal 12 al 28 novembre, sempre nella sala consiliare della Rocca Sforzesca di Bagnara di Romagna. Ciò in contiguità del 25 novembre, data in cui si celebra la giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.

Il Premio d'arte Caterina Sforza LOGOS prevede che a ciascuna premiata sia consegnata la targa di riconoscimento insieme a un medaglione ceramizzato in oro con l'effige di Caterina Sforza scolpita a basso rilevo dallo scultore Mario Zanoni. A questi riconoscimenti se ne aggiungeranno altri di prestigio a cura della Galleria Ess&rrE e della casa editrice Acca International srl di Roma. 

Le partecipanti di quest'anno sono: Nicoleta Badalan, Grazia Barbieri, Nadia Barresi, Susanna Bolognesi, Anna Bonini, Luciana Ceci, Barbara Cotignoli, Paola Fabbri, Laila, Silvana Gatti, Anna Maria Tani, Stefania Zini (pittura e incisione).

 Bruna Borghi, Eleonora Dalmonte, Anna Grossi, Elena Modelli, Laura Rondinini (scultura e ceramica). 

La giuria è composta da Riccardo Francone, sindaco di Bagnara di Romagna (presidente), Carla Arniani vicesindaco e assessore alle Pari Opportunità, Alessandra Bonoli, scultrice, già docente all'Istituto d'Arte Ballardini di Faenza, Paolo Buzzi, pittore e scultore, Maria Rossella Ciani, collaboratrice rivista  noidonne.org , Giovanni Scardovi, già docente Accademia Belle Arti di Venezia e di Bologna, scultore e poeta, Mario Zanoni, scultore. 

La manifestazione è promossa dall'Associazione culturale LOGOS e gode del patrocinio del Comune di Bagnara di Romagna. È realizzata in collaborazione con Galleria Ess&rrE e Casa editrice Acca International srl di Roma. Media partner Art&trA rivista d'arte e cultura.

A seguito dell’inaugurazione, il 25 settembre, sempre negli spazi della Rocca, si terrà il concerto “Caro Chico”, parte della 19° edizione del Brasil Festival. Susanna Stivali una delle più note voci del jazz italiano incontra Alessandro Gwis, uno dei più talentuosi ed originali pianisti jazz italiani, per questo omaggio alla musica e al genio di Chico Buarque De Hollanda. Introducono in apertura Ivete Souzah & Massimo Scarpelli.

Info: 0545 9055040

  museodelcastello@comune.bagnaradiromagna.ra.it

 

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse