Revoca concessione cimiteriale - Comune di Bagnara di Romagna

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Guida ai servizi - Cimitero e Serv... - Servizi cimiter... - Revoca concessione cimiteriale  

Revoca concessione cimiteriale

1. Oltre a quanto previsto dall’art. 92, secondo comma, del D.P.R. 285/1990, è facoltà dell’Amministrazione comunale revocare la concessione di qualsiasi area o manufatto concesso in uso quando ciò sia necessario per ampliamento, ristrutturazione straordinaria, modificazione topografica del Cimitero o per qualsiasi altra ragione di interesse pubblico.

 

2. Verificandosi questi casi la concessione in essere può essere revocata dal Responsabile del Servizio competente, previo accertamento dei relativi presupposti. Contestualmente verrà concessa agli aventi diritto l’uso, a titolo gratuito, di una sepoltura della stessa tipologia nell’ambito dello stesso cimitero, per il tempo residuo spettante secondo l’originaria concessione o per la durata di 99 anni in caso di perpetuità della concessione revocata. Rimangono in carico alla stessa amministrazione le spese per il trasporto delle spoglie mortali dalla vecchia sepoltura alla nuova.

 

3. Al di fuori delle ipotesi di cui al comma precedente, il Comune ha facoltà di revocare concessioni rilasciate da oltre 5 anni e che non siano state occupate, salvi solo i casi di assegnazione di due posti di sepoltura contigui assegnati in occasione della sepoltura di un coniuge con riserva di destinazione dell’altro al coniuge superstite, quando la disponibilità di posti di sepoltura, per quella specifica tipologia, risulti inferiore alla prevedibile richiesta, calcolata come media delle richieste nell’ultimo decennio, di quel tipo di sepoltura per i successivi due anni.

 

DOVE RIVOLGERSI:

Ufficio anagrafe  
Responsabile: Dott. Paolo Cantagalli
Tel. 0545-905516 Fax. 0545-76636
e-mail: anagrafe@comune.bagnaradiromagna.ra.it

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse