18 Aprile - 31 ottobre - In vigore l'ordinanza contro la Zanzara Tigre - Comune di Bagnara di Romagna

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Guida ai servizi - Notizie - 18 Aprile - 31 ottobre - In vigore l'ordinanza contro la Zanzara Tigre  

18 Aprile - 31 ottobre - In vigore l'ordinanza contro la Zanzara Tigre

Ricomincia la lotta alla Zanzara Tigre.
Dal 18 aprile è in vigore  la nuova ordinanza regionale che prevede gli accorgimenti e le precauzioni da adottare per prevenire la diffusione di questo fastidioso insetto vettore di malattie infettive quali la Chikungunya e la Dengue.
Si mantengono valide tutte le procedure fissate lo scorso anno dalla Regione Emilia Romagna che ha adottato a partire dal 2008 un Piano regionale per la lotta alla zanzara tigre e la prevenzione della Chikungunya.

Il Piano è il risultato di un confronto tra istituti scientifici regionali e con organismi sanitari nazionali (Ministero della salute, Istituto superiore di sanità) e internazionali (European center for disease prevention and control; Organizzazione mondiale della sanità; Ministero della sanità francese).
Come tutti gli anni è fondamentale è il contributo di tutti i cittadini per la gestione delle aree private, le quali costituiscono il 70-80% delle zone a rischio. E’ importante la collaborazione di tutti (cittadini, amministratori condominiali, Enti locali) e l’adozione di comportamenti corretti quali ad esempio la rimozione dei sottovasi, la chiusura ermetica delle botti di raccolta delle acque piovane e, ovviamente, l'utilizzo settimanale dei prodotti larvicidi nei pozzetti e nelle caditoie sui suoli privati.

Particolari accorgimenti dovranno essere adottati dalle aziende  che, nel loro ciclo produttivo, utilizzano piazzali per lo stoccaggio di materiali che potrebbero trattenere piccole quantità di acqua raggiungibili dalle zanzare. Grande attenzione dovrà essere dedicata anche alle aree cimiteriali  dove sarà disponibile liquido larvicida per riempire i vasi dei fiori e i sottovasi.

Per quanto riguarda infine le azioni fattive dei Comuni  per contrastare il fenomeno della zanzara tigre, si riproporrà anche per il 2011 la predisposizione di un programma di trattamenti antilarvali periodici  - tra aprile e ottobre - nelle caditoie pubbliche e in quelle collocate in strutture di pertinenza comunale e nei pozzetti pluviali.

Si ricorda ai cittadini che  è attivo il numero verde gratuito  del Servizio sanitario regionale dell’Emilia-Romagna: 800-033033  (dal lunedì al venerdì, ore 8,30 - 17,30 e il sabato, ore 8,30 - 13,30)  
Gli operatori,  se necessario, possono trasferire la chiamata, senza oneri per chi chiama, all’Ufficio relazioni con il pubblico (Urp) dell’Azienda sanitaria  che è in stretto collegamento con il Dipartimento di sanità pubblica.

Presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico - U.R.P. è disponibile il prodotto biologico antilarvale.

 
Allegati:
 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse