Autorizzazione allo scarico di acque reflue domestiche non recapitate in pubblica fognatura - Comune di Bagnara di Romagna

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - I Servizi dalla... - Autorizzazione allo scarico di acque reflue domestiche non recapitate in pubblica fognatura  

Autorizzazione allo scarico di acque reflue domestiche non recapitate in pubblica fognatura

Descrizione.

Tutti gli scarichi di acque reflue domestiche e assimilate che non recapitano in pubblica fognatura devono essere autorizzati, con formale atto rilasciato a seguito di apposita domanda presentata utilizzando i modelli resi disponibili negli allegati riportati a fondo pagina.

La richiesta viene inviata dal Comune ad ARPA (Agenzia Regionale Prevenzione ambientale) e se necessario ad Hera Ravenna per l’acquisizione del parere di competenza. Raccolti i pareri viene preparato il provvedimento autorizzativi ed invitato l’interessato per il ritiro.

Modalità di richiesta.

La richiesta di autorizzazione va presentata utilizzando apposito modulo denominato “Domanda di autorizzazione allo scarico di acque reflue domestiche non in rete fognaria pubblica”.

Alla domanda, originale  in marca da bollo da € 14,62 e tre copie della stessa in carta semplice, va allegata una  marca da bollo da € 14,62  per l’autorizzazione. A tali costi si aggiungono i costi di istruttoria ARPA, se necessaria.

Tempi.

L’ Autorizzazione ha validità anni 4(quattro) dalla data del rilascio e si intende tacitamente rinnovata di quadriennio in quadriennio in assenza delle comunicazioni di modifica:

  • delle caratteristiche quali-quantitative delle acque scaricate;
  • della titolarità dell’atto autorizzativo;
  • della rete fognaria;

fatte salve nuove e diverse disposizioni di legge e comunicazioni dell’Ufficio competente.

Riferimenti normativi.

- D.lgs n. 152 del 03/04/2006 (TUA)
- Delibera di G.R. n. 286 del 14/02/2005 (Direttiva concernente indirizzi per la gestione delle acque di prima pioggia e di lavaggio da aree esterne);
- Deliberazione di G.R. n. 1860 del 18/02/2006 (Linee guida di indirizzo per la gestione delle acque meteoriche di dilavamento e acque di prima pioggia in attuazione della deliberazione G.R. n. 286 del 14 febbraio 2005);
- Delibera Giunta Regionale n. 1053 del 09/06/03 (Direttiva concernente indirizzi per l’applicazione del D.lgs 11/05/1999 n. 152, come modificato dal D.lgs 18/08/2000 n. 258 recante disposizioni in materia di tutela delle acque dell’inquinamento);
- Delibera di C.C. n. 26 del 27/03/2002 (Approvazione e adozione del regolamento per il servizio di fognatura e per gli scarichi di acque reflue domestiche non recapitanti in fognatura del Comune di Bagnara di Romagna).

Dove rivolgersi.

AREA TECNICA  - Municipio - Piazza G. Marconi n. 2 – 1° Piano

Orario di ricevimento: il lunedì, martedì e giovedì  dalle 9.30 alle 12.30

Referente: Sergio Bulzamini

Tel. 0545 905509  - e-mail: ambiente@comune.bagnaradiromagna.ra.it

Responsabile: Geom. Toni Danilo

Tel. 0545 905510  - e-mail: tecnico@comune.bagnaradiromagna.ra.it

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse