Referendum costituzionale del 29 marzo 2020 - Comune di Bagnara di Romagna

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Guida ai servizi - Anagrafe, docum... - Elettorale - Referendum costituzionale del 29 marzo 2020  

Referendum costituzionale del 29 marzo 2020

E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 23 del 29 gennaio il Decreto del Presidente della Repubblica del 28 gennaio 2020 di indizione del referendum ex art. 138 della Costituzione per l’approvazione del testo della legge costituzionale concernente “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”, approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 240 del 12 ottobre 2019.

Il testo del quesito referendario è il seguente:   «Approvate il testo della legge costituzionale concernente “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”,   approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – Serie generale – n. 240 del 12 ottobre 2019?»

Per tale referendum le operazioni di voto si svolgeranno

domenica 29 marzo 2020, dalle ore 07:00 alle ore 23:00

 

Per questo tipo di consultazione non è previsto un numero minimo di votanti,  pertanto la proposta soggetta a referendum è approvata se i voti favorevoli superano quelli sfavorevoli.

 

Si invita la cittadinanza a verificare fin da ora che la propria tessera contenga ancora spazi disponibili per la timbratura;  nel caso siano esauriti è possibile richiedere il rilascio di una nuova tessera.

 

 

Votazioni per italiani residenti all'estero

Gli elettori italiani residenti all'estero votano per corrispondenza. Coloro che intendono rientrare in Italia per esercitare il diritto di voto devono comunicare al consolato di competenza tale volontà, compilando il modulo di opzione per il voto in Italia entro sabato 8 febbraio 2020 (10° giorno successivo alla pubblicazione del Decreto di indizione del Referendum).

 

Elettori temporaneamente all'estero 

Gli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovino temporaneamente all'estero, per un periodo di almeno tre mesi, nel quale ricade la data di svolgimento del referendum popolare confermativo della legge costituzionale in materia di riduzione del numero dei parlamentari, nonché i familiari con loro conviventi, potranno esercitare il diritto di voto per corrispondenza ricevendo il plico elettorale contenente la scheda per il voto all'indirizzo di temporanea dimora all'estero.

Per esercitare il proprio diritto di voto per corrispondenza, tali elettori dovranno far pervenire al Comune d'iscrizione nelle liste elettorali un'apposita opzione entro il 26febbraio 2020.

L'opzione può essere inviata per posta, telefax, posta elettronica anche non certificata, oppure fatta pervenire a mano al Comune anche da una persona diversa dall'interessato. L'opzione deve essere corredata di copia di documento d'identità valido dell'elettore, contenere l'indirizzo postale estero completo cui va inviato il plico elettorale, l'indicazione dell'Ufficio consolare competente per territorio e una dichiarazione attestante il possesso dei requisiti per l'ammissione al voto per corrispondenza. È possibile la revoca della medesima opzione entro il 26 febbraio 2020.

 

 

Per informazioni occorre rivolgersi all'Ufficio Elettorale del Comune di Bagnara di Romagna:

Sede dell'ufficio e contatti  

Piazza Marconi n. 2 Tel. 0545 905516 - Fax 0545 76636 - email  anagrafe@comune.bagnaradiromagna.ra.it

 

Orari di apertura:   lunedì e mercoledì dalle ore 08.00 alle ore 12.30 -  martedì e venerdì dalle ore 08.30 alle ore 13.15 -  sabato dalle ore 09.00 alle ore 11.00

 

Aperture straordinarie ufficio elettorale

In occasione delle votazioni l'Ufficio Elettorale osserverà i seguenti orari di apertura straordinari:

- venerdì 27 marzo dalle 9.00 alle 18.00;

- sabato 28 marzo dalle 9.00 alle 18.00;

- domenica 29 marzo dalle 7.00 alle 23.00.

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse